Home / News / Rinnovata a Pechino la convenzione tra la FIGC e la Federcalcio cinese

Rinnovata a Pechino la convenzione tra la FIGC e la Federcalcio cinese

Questa mattina a Pechino il presidente federale Carlo Tavecchio, accompagnato dal presidente dell’Associazione Italiana allenatori e direttore della scuola allenatori di Coverciano Renzo Ulivieri e dal’Avv. Mario Gallavotti, ha incontrato il presidente della Federcalcio cinese (CFA) Cai Zhenhua, rinnovando la convenzione tra le federazioni dei due Paesi e la collaborazione sul fronte tecnico-organizzativo e per progetti di sviluppo del calcio. Al termine dell’incontro, a cui ha preso parte anche l’ambasciatore italiano in Cina Ettore Sequi, Tavecchio e Cai Zhenhua si sono scambiati le maglie personalizzate delle rispettive nazionali. Salgono così a 18 le convenzioni internazionali siglate dalla Federcalcio, che continua ad esportare il proprio ‘know how’ nell’ambito dei progetti di sviluppo tecnico e manageriale

Lo scorso giugno il numero uno della Federcalcio cinese era stato ricevuto dal presidente Tavecchio nella sede della FIGC e aveva poi visitato il Centro Tecnico Federale di Coverciano, un incontro in cui erano state gettate le basi di un protocollo tra le due federazioni. L’accordo firmato oggi è volto a consolidare il rapporto con un movimento in forte espansione come quello cinese, anche attraverso uno scambio di esperienze didattiche e formative del proprio personale nelle rispettive strutture e il confronto in diversi ambiti, dalla formazione dei tecnici e della classe arbitrale, alla promozione del calcio giovanile e femminile. Prevista anche l’organizzazione di stage e partite amichevoli tra le Nazionali dei due Paesi, comprese le selezioni giovanili, femminili e di Futsal.

“Esportiamo un modello – ha dichiarato Tavecchio – che va dal supporto tecnico alle strutture, fino all’impiantistica. La sinergia con la Cina rappresenta una preziosa opportunità anche per il nostro calcio”.

Domani, presso la scuola media affiliata all’Università Tsinghua di Pechino, il presidente federale Tavecchio porterà i suoi saluti in occasione di un seminario sullo sviluppo del calcio giovanile. Tra gli interventi è previsto anche quello del presidente dell’AIAC Renzo Ulivieri, che parlerà dell’organizzazione del sistema allenatori italiano e dell’importanza dello sviluppo del calcio nelle scuole: “Aiuteremo il percorso di formazione degli allenatori su un percorso già segnato – ha sottolineato Ulivieri – che tenga conto della cultura cinese”. A riportarlo è la FIGC sul suo sito ufficiale.

Check Also

UNDER23, Termina l’isolamento fiduciario

Con un comunicato stampa apparso pochi minuti fa sul sito ufficiale della società juventus.com e poi diramato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *