Home / News / Rummenigge: “La Juventus vuole la rivincita e il riscatto, ma potrebbe essere controproducente per loro”

Rummenigge: “La Juventus vuole la rivincita e il riscatto, ma potrebbe essere controproducente per loro”

Karl ­Heinz Rummenigge, ad del Bayern Monaco, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport nella quale ha parlato anche della Juventus: “Secondi in Champions e in Bundesliga? Tutto sommato finora sono contento, siamo in corsa su tre fronti. Adesso aspettiamo lo scontro diretto con il Lipsia per provare a passare la pausa invernale da capolista. Timori per il sorteggio? No, non ci sono timori. Abbiamo sbagliato soltanto una partita, quella di Rostov, con la vittoria avremmo potuto vincere il girone, non è andata bene, ma niente di grave. Non c’è troppa differenza fra prime e seconde, solo qualche piccolo vantaggio. Il quadro non è simile a quello dell’anno scorso o di due anni fa, quando lo squilibrio era molto più evidente. Sfida con Juve o Napoli? Non è da escludere, il Napoli è una buona squadra, non va proprio sottovalutata, e con la Juve abbiamo avuto già molte esperienze nel passato, sia positive che negative. Nell’edizione scorsa abbiamo segnato il 2­2 al 91’ altrimenti eravamo fuori, sappiamo che la Juve è forte. I bianconeri aspettano la rivincita proprio per quella partita? E’ normale cercare il riscatto, anche per noi certe volte è così. Però se punti solo alla rivincita magari sei troppo gasato e finisci per perdere. Fra le squadre da evitare negli ottavi anche le italiane? Non c’entra chi prendi, adesso comincia la vera Champions. Per club come noi, la Juventus, il Barcellona, il Real Madrid la qualificazione è un obbligo. Adesso arriva il difficile (…)”

Check Also

HIGUAIN, Un gol in sei partite. In compenso due espulsioni

Entrambi finiti fuori nella lista della Juventus di Andrea Pirlo, il duo Blaise Matuidi-Gonzalo Higuain …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *