Home / Calciomercato / SARRI, Acquisti solo dalla sua Comfort Zone. Ditegli che prima o poi si ritireranno e dovrà cambiare giocatori

SARRI, Acquisti solo dalla sua Comfort Zone. Ditegli che prima o poi si ritireranno e dovrà cambiare giocatori

Supermarket Chelsea. La Juve infatti intende svoltare e regalare a Sarri un fedelissimo come Jorginho, che tornerebbe di corsa nel nostro campionato e infatti, attraverso il suo procuratore negli ultimi giorni, ha strizzato più volte l’occhio ai bianconeri. E poi ci sono le fasce, in difesa e in attacco. Per il tridente, Sarri ha pensato a un altro suo pupillo come Pedro. L’ex Barça è in scadenza di contratto a fine mese ed è stato uno dei protagonisti dell’annata del Comandante a Stamford Bridge. Sarebbe un interprete perfetto per il trio offensivo sarriano ma c’è da vincere la concorrenza della Roma. Facendo qualche metro indietro e accendendo la luce sul reparto terzini, ecco Emerson Palmieri, obiettivo da tempo dei bianconeri, ma anche dell’Inter, l’altra più agguerrita pretendente. L’italobrasiliano si è trovato a meraviglia con Sarri, che infatti lo scorso anno ha puntato su di lui con continuità. Secondo quanto appreso dal Corriere dello Sport, la Juventus proverà una strategia particolare: riportare a Sarri chi con lui giocò bene. Effettivamente, il Comandante non è noto per il turnover, bensì per la fissa scelta di fedelissimi a cui regalare 38 volte i 90 minuti. Insomma, la prossima volta si va sul sicuro, su ciò che ci conosce, come quando si va in pizzeria e non si rischia di prendere una pizza particolare, con la paura che non si buona, e dunque si ricade sulla solita margherita. La Juventus vuole stare tranquilla e assicurare a Sarri solo ed esclusivamente giocatori che egli utilizzerà al 100%: niente più panchinari scontenti o giocatori di cui si è pentito. Tuttavia non si può andare sempre sul sicuro; infatti, gli inglesi sono soliti dire “go big or go home”. Esortano a fare le cose in grande, e queste, spesso e volentieri, si conseguono e realizzano uscendo dalla propria comfort zone, perchè altrimenti, gli viene indicata la porta per ritornare a casa, “go home”.

Check Also

LIVE MB, JUVENTUS-ATALANTA 2-2: TERMINA IN PAREGGIO ALLO STADIUM

Non c’è più tempo all’Allianz Stadium. Finisce in parità una bellissima sfida fra Juventus e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *