Home / Calciomercato / Schick-Juve ci siamo quasi, anche se la Roma…

Schick-Juve ci siamo quasi, anche se la Roma…

Ieri c’ha provato anche la Roma, infoltendo la fila delle pretendenti a Patrik Schick. Sul ceco della Sampdoria ci sono Inter, Arsenal, Napoli, Borussia Dortmund e Psg. Ma soprattutto c’è l’attuale grande forza del campionato italiano, la Juventus, club che avrebbe il gradimento pieno del giocatore e che, secondo sussurri sempre più insistenti, appena dopo Cardiff dovrebbe definire l’acquisto secondo la clausola prevista di 25 milioni di euro. Il tutto per agire d’anticipo, dopo il sorpasso avvenuto qualche giorno fa col contatto fra l’ad Marotta e la dirigenza blucerchiata, schiacciando la concorrenza. Scrive La Gazzetta.

con la ROMA Proprio ieri il nuovo uomo mercato della Roma Monchi ha incontrato in un hotel vicino alla stazione centrale di Milano il procuratore dell’attaccante ex vivaio dello Sparta Praga: incontro conoscitivo, della clausola, della situazione e dei possibili sviluppi sul mercato italiano ed estero. Informazioni insomma: perché non si sa mai che il giocatore ceco possa restare affascinato anche dal nuovo corso giallorosso. Una mossa a sorpresa, quella della Roma, che però non dovrebbe scalfire la realtà delle cose: e cioé che Schick e Juve sarebbero veramente a mezzo passo.

CINQUE ANNI
E’ certamente assodato che sull’attaccante della Sampdoria ci sia mezza Europa ma la Juve non solo è in vantaggio ma lo sarebbe largamente. A tal punto che per il giocatore sarebbe pronto un contratto di cinque anni con partenza degli emolumenti da una base fissa di 2 milioni di euro. Decisiva è stata l’opera di mediazione e convinzione di Pavel Nedved, vicepresidente juventino che qualche settimane fa non fece certo giri di parole parlando del giocatore. «Posso confermare che ci interessa e che sicuramente continueremo a essere interessati in futuro – disse il graduato bianconero all’emittente O2Tv -. Il suo futuro dipenderà da quello che sia lui sia il suo agente sceglieranno di fare. Schick sa veramente ricoprire vari ruoli. Ha tecnica, ma anche velocità e fisico. Insomma, ha tutte le caratteristiche di un attaccante moderno. Il futuro è suo, deve solo tenere la testa a posto: se lo farà avrà una grande carriera. Ha tutto per diventare il migliore».

SUBITO O FRA UN ANNO? Ora è chiaro che una domanda cercherà risposta: Patrik Schick, in caso di conferma dell’acquisto da parte della Juventus dopo la finale di Champions League, resterà ancora un anno alla Sampdoria o sarà juventino a tutti gli effetti già dal prossimo luglio? E qui i dirigenti dei due club dovranno riparlarne, non solo perché Ferrero vorrebbe avere ancora in squadra il suo attaccante ma perché anche lo stesso giocatore potrebbe voler crescere un altro anno a Genova per migliorarsi ulteriormente. Tutto verrà discusso a tempo debito ma risulta che alla fine della stagione, e quindi dopo la finale di Cardiff, la Juventus agirà concretamente per il giocatore. Giorni caldi, sia per l’ultimo appuntamento stagionale e sia per un futuro che, secondo consuetudine del club, inizia giocando d’anticipo.

Check Also

RONALDO, Nostalgia canaglia, ma la Juventus non cede

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com Cristiano Ronaldo avrebbe nostalgia del Real Madrid e vorrebbe lasciare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *