Home / News / SCONCERTI: “Conte? Adesso non gli resta che vincere”

SCONCERTI: “Conte? Adesso non gli resta che vincere”

Intervistato da TMW Radio, Mario Sconcerti ha parlato così:

Giroud colpo importante per la Lazio?
“È un colpo di pazzia di Lotito. Quando arrivano certi giocatori fa sempre bene, non pensavo ci fosse una richiesta così forte da parte del club biancoceleste. È un buon giocatore, Campione del Mondo. Può essere letta come un messaggio o un’indicazione per lo Scudetto. La Lazio ha già un posto in Champions, fare uno sforzo economico così importante vuol dire che credi a qualcosa in più”.

Conte ha un po’ cambiato idea sul mercato…
“Adesso non gli resta che vincere. Vediamo se ce la farà. Inter rinforzata, partendo da Eriksen e passando da Young. Ci accorgeremo che anche Moses è un giocatore di tutto rispetto, insieme anche alla crescita di Bastoni. L’Inter si è avvicinata alla Juve, se non l’ha già raggiunta. Quando una società si espande c’è sempre una società che si espande”.

Come giudichi l’addio di Florenzi?
“C’è qualcosa di più di quello che ci raccontano. Tra lui e Fonseca si è rotto molto. Il Valencia ha avuto dei problemi, non poteva pagare Florenzi. Sono mesi utili per entrambi, la soluzione è ben trovata, anche per sei mesi. Mandare via il proprio capitano sembra proprio di volerlo mettere spalle al muro e tenerlo fuori dal gruppo”.

Roma che si è spogliata della sua romanità, che ne pensi?
“Il concetto è sempre quello di salvaguardare la società, Florenzi un po’ meno sentito rispetto a Totti e De Rossi. Certi aspetti sono importanti ma non decisivi. Roma è una città Stato, una città anomala sotto questo aspetto. Mi sembrava uno slogan per andare contro Pallotta che sarà un presidente rivalutato, perchè sotto l’aspetto finanziario e di mercato ha sempre fatto il suo”.

 

Check Also

EUROPA LEAGUE, Roma e Napoli in campo alle 18:55

Quest’oggi giovedì 22 ottobre alle ore 18:55 scenderanno in campo le squadre italiane di Roma e Napoli in occasione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *