Home / News / SCONCERTI: “La Juve batterà l’Ajax”

SCONCERTI: “La Juve batterà l’Ajax”

Mario Sconcerti è intervenuto live a MC sport queste le sue dichiarazioni:

“I giovani azzurri sono cresciuti, l’Italia è una squadra interessante. Ci sono dei ragazzi sopra la media, vedremo come si adatteranno ad avversari più importanti. Quagliarella? È un grande giocatore, dà confidenza al pallone e sa giocare a calcio. Non a caso sta migliorando con l’età, adesso con un calcio che si è un po’ appiattito in campo fa quello che vuole. Rimpianti? Dipende tutto da dove ti trovi al momento. Matri, tanto per fare un esempio, è stato un capocannoniere della Juve che ha vinto il campionato.

Insigne e Chiesa? “Potranno dare tanto a questa Italia, anche se costringeranno Mancini a cambiare qualcosa. Sono due giocatori di livello internazionale, se vuoi crescere non puoi fare a meno di questi giocatori.”

La lotta per la Champions League? “Dipende dalla continuità delle squadre, la qualità è abbastanza simile. Ci sono 10 partite, 30 punti in palio: difficile fare pronostici”.

Sul caso Icardi? “Io credo che questo caso ha portato ad una frattura, il rapporto non mi sembra sanabile. È stata una ferita chiara, netta, limpida: mi sembra molto difficile tornare indietro. Divergenze forti fra un datore di lavoro ed un dipendente”.

La Juventus  e le condizioni di CR7? “Spero che il portoghese possa esserci con l’Ajax, ma con gli infortuni muscolari non si scherza. Detto questo, la Juventus può battere l’Ajax anche senza Cristiano Ronaldo”.

Il Napoli? “È la più forte per me in Europa League, lo ha dimostrato anche nella fase a gironi di Champions League. Vincere però è un’altra cosa”.

Check Also

RONALDO, “Messi mi ha aiutato a migliorare. Andarci a cena? Perché no”E sul suo futuro…

“Non c’è  dubbio che mi abbia reso un giocatore migliore, come io ho fatto per lui. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.