Home / editoriale / Stop al calciomercato. La Juve dei fuoriclasse è pronta a conquistare l’Europa

Stop al calciomercato. La Juve dei fuoriclasse è pronta a conquistare l’Europa

Ultima calda giornata di mercato in casa Juventus. Dopo i grandiosi colpi già fatti, con Higuain, Pjanic, Pjaca, Benatia, Dany Alves, Mandragora, che fanno ben sperare per la competitività in Europa, le ultime ore hanno regalato un solo acquisto, anche se di “peso”, che va a completare nel migliore dei modi la rosa di mister Allegri. Il colombiano Juan Cuadrado torna ufficialmente a Torino dal Chelsea, con la formula del prestito per 3 anni (5 milioni all’anno) con l’obbligo di riscatto legato alle presenze. Un ritorno tanto sperato quanto desiderato dallo stesso centrocampista, che fin dalla fine dello scorso campionato aveva fatto capire a Marotta di volere restare in bianconero. Salta, invece, clamorosamente Axel Witsel, centrocampista dello Zenit S. Pietroburgo. I russi hanno tirato la corda fino alla fine, giocando al rialzo e, la corsa contro il tempo, ha beffato lo Zenit: trattativa saltata e russi beffati. Infatti i bianconeri potranno ottenere l’anno prossimo il talento belga a parametro zero. Sul fronte cessioni, sono rimasti, contrariamente ai pronostici, due giocatori: Hernanes, corteggiato dal Genoa, ma che i bianconeri hanno deciso di tenere visto il salto dell’affare Witsel e lo svizzero Lichsteiner, che ha detto no alla corte di Inter e Borussia Dortmund. Mercato finito, dunque, con una Juve che sembra proprio non avere rivali in campionato e già le prime due vittorie, conto la Fiorentina e contro la Lazio, stanno confermando tale pronostico. Adesso non resta che gustarsi questo campionato e sopratutto le decisioni tattiche di Max Allegri il quale, è il caso di dirlo, ha l’imbarazzo della scelta.

Check Also

PISTOCCHI, Sportellate con Cassano: “Se l’Inter non è forte come fa a vincere il campionato?”

Maurizio Pistocchi, giornalista di Sportmediaset, attraverso il suo account Twitter, ha voluto punzecchiare Antonio Cassano. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.