Home / blu / Sulle tracce di Matuidi: Higuain, risoluzione e Miami. Juve chiude un capitolo, senza minusvalenza
Dal profilo Twitter della Juventus

Sulle tracce di Matuidi: Higuain, risoluzione e Miami. Juve chiude un capitolo, senza minusvalenza

Questa volta, Gonzalo Higuain non si terrà stretto il bianconero. La decisione è già stata presa, in modo unilaterale come ha sottolineato il suo fratello e agente, ma anche accettata, perché il Pipita è pronto a dire addio alla Juventus. La risoluzione è soltanto da firmare, in pratica è già stata definita: buonuscita di poco inferiore all’ingaggio per il 2019/2020, arrivederci e grazie per tutti i gol.

Sulle tracce di Matuidi. Dall’altra parte dell’Oceano, c’è un ex compagno ad attenderlo, quel Blaise Matuidi finito all’Inter Miami di David Beckham. In una trattativa che ricalca tantissimo quella per il Pipita: prima la risoluzione e l’addio alla Vecchia Signora, poi la firma con la società USA. Non l’unica a seguire Higuain, ma di sicuro la prima nella fila delle interessate.

Si perde ma si risparmia. Così, con risoluzione e poi trasferimento altrove, due operazioni logicamente legate ma formalmente indipendenti una dall’altra, la Juve eviterebbe il grande spauracchio: l’eventuale minusvalenza che avrebbe fatto registrare cedendo Higuain, il cui ammortamento attuale è attorno ai 18 milioni di euro. Il condizionale è d’obbligo fino all’ufficialità, tanto più parlandosi di società quotata in borsa, Il bilancio sorriderebbe? Non proprio, perché la svalutazione del Pipita rappresenterebbe comunque una perdita netta, pur se a livello tecnico non una minusvalenza, a cui si sommerebbe la buonuscita da riconoscere all’attaccante. In compenso, la Juventus risparmierebbe (non poco) sull’ultimo anno di contratto. E soprattutto, chiuderebbe (chiuderà) il capitolo Higuain.

Check Also

PIRLO-SOCIAL, “Nei momenti difficili esce fuori il carattere della squadra. Al lavoro per domenica”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo, ha commentato sui social il 2-2 rimediato ieri in casa della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *