Home / News / Szczesny mette in guardia la Juve

Szczesny mette in guardia la Juve

“Non siamo qui per lottare per il secondo posto. Vogliamo vincere la competizione, che si tratti della Serie A o dell’Europa League: vogliamo conquistare lo scudetto. Crediamo di poterlo fare: la Juventus, ovviamente, è favorita, ma non ci arrenderemo e le daremo filo da torcere”. Pensieri e parole di Wojciech Szczesny. Il portiere polacco ha lanciato la sfida ai bianconeri e ha detto la sua sulle altre news Roma, a partire dalla sfida contro l’Atalanta alla ripresa del campionato, in una intervista rilasciata al sito ufficiale del club giallorosso. “Credo ci sia molto da imparare dalla partita dell’anno scorso (Roma avanti 2-0 poi raggiunta sul 3-3, ndr) perché ci è costata il secondo posto. Se avessimo vinto ci saremmo qualificati per la Champions League e avremmo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Quindi ci deve servire da lezione. Sarà dura, ma conosciamo le insidie del loro attacco. Ma se riusciremo a conquistare i tre punti, riceveremo un’iniezione di fiducia importante che ci consentirà di proseguire la stagione nel migliore dei modi. Dobbiamo cercare di confermare questo trend positivo: credo che, se continueremo a giocare come abbiamo fatto finora, potremmo toglierci delle soddisfazioni”.

In attesa della riapertura del calciomercato a gennaio, la Roma dovrà affrontare sfide decisive da qui a Natale con un rosa ridotta a disposizione di Spalletti: “Per la trasferta di Vienna avevamo 16 o 17 giocatori a disposizione ma siamo riusciti comunque a vincere, così come abbiamo fatto contro il Bologna – prosegue Szczesny – Abbiamo dimostrato di saper far fronte alle difficoltà, ma è sempre meglio avere una rosa ampia così da poter far ruotare i giocatori, far rifiatare qualcuno se necessario o tenere a riposo qualcun altro in caso di lievi infortuni. Per il resto bisogna semplicemente cercare di vincere le partite, non importa se contro la Juventus, il Milan o la Lazio, bisogna sempre giocare per i tre punti. Certo, sappiamo che sarà un filotto di gare importanti; se alla pausa invernale riusciremo a essere in testa alla classifica o comunque nelle posizioni alte, potremo poi ripartire da una posizione privilegiata quando sarà il momento di tornare in campo. Quindi sì, sappiamo che sarà importante e che, in fin dei conti, è tutto nelle nostre mani”. A riportarlo calciomercato.it.

Check Also

RONALDO, Niente multa dalla società. Il motivo? Ha fatto aumentare i ricavi…

Su La Gazzetta dello Sport spazio alla scelta della Juventus di non multare Cristiano Ronaldo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.