Home / News / Tacchinardi sul fatto Moggi-Moratti: “La stretta di mano è un gesto forte e non va sottovalutato”

Tacchinardi sul fatto Moggi-Moratti: “La stretta di mano è un gesto forte e non va sottovalutato”

Sulla vicenda Moggi-Moratti Alessio Tacchinardi ha parlato alla Gazzetta: “Ho avuto il piacere di lavorare con Moggi e di conoscere Moratti. È logico che la competizione tra due grandi club generi tensione, ma la stretta di mano è un gesto forte e non va sottovalutato. Il tempo cancella le ferite e annacqua le polemiche. Bisogna crescere a livello di cultura sportiva.Gli arbitri sbagliano, ma non incidono. Né ora né prima. Bisogna aiutarli con la tecnologia e non cercare alibi per le sconfitte”.

 

Antonella

Check Also

EMERGENZA CORONAVIRUS, L’UEFA convoca un vertice per la giornata di domani: prosegue la discussione sul futuro del calcio

La Uefa ha convocato per domani a mezzogiorno una videoconferenza con i segretari generali delle …