Home / News / Tardelli: “Juventus – Milan partita dal grande fascino, anche quando non vale per lo scudetto…”

Tardelli: “Juventus – Milan partita dal grande fascino, anche quando non vale per lo scudetto…”

Altro che ultima chiamata in chiave scudetto: Juventus-Milan è uno spareggio in ottica Champions League. Ne è convinto Marco Tardelli, che ieri pomeriggio ha presenziato ad Argelato, comune della provincia di Bologna, all’inaugurazione della mostra a lui dedicata Da Schizzo all’Urlo Mundial: “Penso proprio che si tratti di una partita decisiva, soprattutto per la Juventus. La squadra di Allegri è costretta a vincere o si allontanerebbe troppo, ma in casa penso possa farcela. Il Milan ha ancora un ridottissimo margine di errore. Ma bisogna intendersi bene sull’obiettivo. Parlo di terzo posto o comunque di rincorsa Champions, ma non di Scudetto. Davanti ci sono troppe squadre che vanno bene. Una o due possono frenare o sbagliare, ma che si fermino tutte mi sembra complicato, anche perché parliamo di squadre che hanno qualità, gioco e organizzazione, come Fiorentina, Roma e Napoli. L’Inter Non è spettacolare, ma non prende praticamente mai gol. E la solidità paga. Ma non per questo Juve-Milan perde di fascino. Ci sono tanti aspetti che mi incuriosiscono. Ne dico uno: il confronto tra Buffon e Donnarumma. Sono curioso di vedere l’allievo al cospetto del maestro. Peraltro io ero in panchina come vice di Maldini quando Buffon esordì in nazionale a 19 anni, in Russia, prendendo il posto dell’infortunato Pagliuca. C’è il rischio che Donnarumma si bruci come ha fatto Scuffet? E’ presto per dire che Scuffet si sia bruciato. Nella mia Como si può rigenerare e trovare la tranquillità smarrita dopo essere stato proiettato nel vortice del calcio professionistico. Per Donnarumma staremo a vedere: di sicuro ha i numeri. In vista del futuro mi pare che l’Italia possa dormire sonni tranquilli per il ruolo del portiere. Come vedo gli azzurri per l’ Europeo? Io vado controcorrente: contro Belgio e Romania l’Italia ha fatto buone cose. E bene ha fatto Conte ad arrabbiarsi chiedendo più cattiveria agonistica. Se faremo quel salto di qualità potremo stupire».

 

 

Donnarumma

Check Also

WOMEN, Rinviata la gara con l’Empoli

La Juventus Women non scenderà in campo domani, 26 febbraio, contro l’Empoli Ladies, match valido …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *