Home / blu / Torino, Mihajlovic non ci sta: “Loro costruiti per vincere tutto, ma oggi non si è visto. Juve molto fortunata”

Torino, Mihajlovic non ci sta: “Loro costruiti per vincere tutto, ma oggi non si è visto. Juve molto fortunata”

Queste le parole rilasciate ai microfoni di Sky dall’allenatore del Torino Sinisa Mihajlovic dopo la sconfitta subita per mano della Juventus nel Derby:  “Fino a dieci minuti dalla fine è stata una partita giocata alla pari, con le due squadre che si stavano attaccando a viso aperto. Forse meritavamo qualcosa in più, perché le due occasioni di Ljajic e Benassi sono state veramente ghiotte. la Juventus è costruita per vincere tutto, noi per raggiungere l’Europa League, ma oggi tutta questa differenza non si è vista. Se noi riuscissimo a giocare sempre così, allora si perderebbe poco o niente. Bisogna capire che ci sono delle partite, come quella contro la Samp, che non vanno perse, vanno controllate.

Sul triplo cambio finale: “Sì, non mi volevo accontentare. Vedevo una Juve in difficoltà, che non riusciva mai a tirare in porta e quindi ho osato. Poi abbiamo preso gol subito dopo e quindi è cambiato tutto. Ma non rimprovero nulla a me e ai ragazzi”

Su cosa ha fatto la differenza: “Oltre alla qualità, credo anche la fortuna. Basta vedere il primo gol, con Mandzukic che per sbaglio la colpisce di tacco e Higuain che, nonostante avesse zappato il tiro, è riuscito a segnare. Ci vuole fortuna negli episodi per vincere certe partite”

Se si aspettava una Juve più stanca: “Sapevo che avrebbero potuto accusare la stanchezza e per questo nell’intervallo ho chiesto ai miei di alzare i ritmi. Alla fine ce l’abbiamo anche fatto perchè, ripeto, il Torino nella ripresa è stato costantemente in avanti”

Sulla prestazione del Torino: “Non dimentichiamoci che dall’altra parte c’era la Juventus, non una squadra qualunque. Però credo che la squadra oggi abbia risposto bene, magari più nella ripresa che nel primo tempo, quando delle volte ci siamo abbassati troppo.

 

Check Also

MORATA, C’è da battere la concorrenza per un posto in avanti

Non male l’inizio di stagione per l’attaccante spagnolo Alvaro Morata: tre gol segnati in due partite …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *