Home / News / Tra Balo e Pogba ecco Kean. La Juve conta di blindare il baby prodigio con un triennale

Tra Balo e Pogba ecco Kean. La Juve conta di blindare il baby prodigio con un triennale

Sabato sera al minuto 39 del secondo tempo Moise Kean, il primo calciatore della Generazione Y, o Millennial se preferite, ha esordito nel nostro campionato. Contro il Pescara è arrivato il momento tanto atteso per il 16enne prodigio che ha già fatto parlare di sé.
Per il procuratore (che è Mino Raiola, lo stesso di Balotelli e di Donnarumma), per il talento, ma anche per creste, balletti ed esuberanze. Nato a Vercelli da genitori della Costa d’Avorio, all’inizio faceva l’esterno d’attacco, poi è diventato centravanti e da quando è stato promosso in prima squadra la Primavera bianconera fa fatica a fare gol. Estroverso, espansivo ed esuberante: da piccolo ogni tanto scappava dai ritiri, per questo Allegri sta insistendo molto sull’aspetto comportamentale.
Sui social, dove è molto attivo, si firma KMB9, una volta esultò alla Balotelli, mostrando la maglia con la scritta «Why always me?», ama l’hip pop, ha il ciuffo biondo in stile Pogba e come il francese si diverte a improvvisare balletti in campo.
In estate Raiola spingeva per mandarlo in prestito in Olanda allo Zwolle, ma Fabio Grosso chiese di poterlo avere in Primavera, per cercare di inquadrarlo. Adesso la madre (i suoi genitori sono separati), più vicina a Raiola, vorrebbe portarlo in Inghilterra al City, il padre invece è in ottimi rapporti con la Juve e vorrebbe che rimanesse in Italia. Per metterlo sotto contratto serve il consenso di entrambi. La Juve, come riportato su La Gazzetta dello Sport, è ottimista e conta di fargli firmare al più presto un triennale.

Check Also

Paratici

JUVE, Paratici multato dal Giudice Sportivo: “Frasi irrispettose nei confronti degli ufficiali di gara”

Il giudice sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha squalificato per una giornata Vanja Milinkovic …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *