Home / blu / Tutte le strade portano a Alvaro

Tutte le strade portano a Alvaro

Alvaro Morata e un futuro incerto. Difficile ipotizzare cosa succederà realmente, anche perché, come si sa, il mercato sa percorrere vie infinite. Spagna o Italia? Liga o Serie A? Real o Juve? L’ultima mossa spetta alle Merengues, che hanno ceduto lo spagnolo alla Vecchia Signora ma potranno decidere di esercitare l’ormai divenuto famoso diritto di recompra, parola che tanto piace in termini di trattative.

I madrileni, per portare nuovamente a casa l’attaccante, sborseranno una cifra vicina ai 30 milioni, ma priveranno la Juve di un giocatore di assoluto livello, un profilo europeo di tutto rispetto e un uomo spogliatoio. Proprio così: Morata è diventato quasi un simbolo per questa Juventus, tanto da aver espresso il personale desiderio di rimanere ancora a lungo dalle parti di Vinovo. E i fatti parlano per lui: 15 reti, molte delle quali pesanti – di cui una proprio al suo ex Real in semifinale di Champions – in 46 presenze nella scorsa stagione, mentre altre 10 sono arrivate quest’anno, in 29 apparizioni. Non male per un ragazzo del ’92. Il progetto Juve lo ha avvolto in pieno, facendolo sentire al centro dei piani di Allegri, anche quando, obiettivamente, specie nella prima parte di stagione, il ragazzo vedeva più panchina che campo. Da gennaio 5 reti e un assist, un entusiasmo ritrovato e quella voglia che sembrava persa è tornata prepotentemente ad affacciarsi, insieme al sorriso sul suo volto.

E se invece dovesse davvero tornare in Spagna? Paradossalmente, non è nemmeno cosa sicura che il Real Madrid possa effettivamente usufruire del giocatore la prossima stagione. Avrebbe quasi della beffa, infatti, l’ipotesi in cui il club di Florentino Perez decidesse di prelevare Morata al solo scopo di cederlo nuovamente a una delle tanti pretendenti di Premier League, dove sembra essere l’Arsenal la prima destinazione. La Juve resterebbe, obiettivamente, con un pugno di mosche e una cifra da reinvestire. Chissà se la volontà del giocatore avrà un peso determinante in tutta questa vicenda: certo è che Zidane lo ha individuato come un possibile rinforzo delle Merengues. E, intanto, ora la testa va a San Siro.

Federico Gennarelli – Twitter: @Belisario88

 

morata,lichtsteiner

Check Also

FOTO-SOCIAL, “Rinnovo per Di Pardo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.