Home / blu / Ufficiale, il mastino del centrocampo ha prolungato il suo contratto bianconero!

Ufficiale, il mastino del centrocampo ha prolungato il suo contratto bianconero!

La Juventus tramite il suo sito internet ufficiale, ha comunicato che Stefano Sturaro ha prolungato il suo contratto con il club bianconero fino al 2021.
“Il centrocampo bianconero potrà contare ancora a lungo sul prezioso apporto di Stefano Sturaro, che ha prolungato il contratto che lo lega alla Juventus fino al 2021. Il rapporto finora è stato a dir poco ricco di soddisfazioni reciproche: in maglia bianconera Stefano ha vinto due Scudetti, due Coppe Italia, una Supercoppa Italiana (e fra poco più di una settimana sarà con la squadra a Doha, contro il Milan, per tentare di vincerne un’altra). Non solo: Sturaro è stato spesso a dir poco fondamentale, per esempio per permettere ai bianconeri di raggiungere la Finale di Champions League due stagioni fa: tutti ricordiamo la sua grande prestazione in semifinale contro il Real Madrid in semifinale allo Stadium, e quell’incredibile salvataggio su James Rodriguez che, a conti fatti, fu determinante per l’esito della doppia sfida.Più in generale, i numeri di Stefano sono quelli di un giocatore che in campo è una sicurezza non solo in termini di impegno, ma anche di efficacia. 56 le partite giocate, per oltre 3000 minuti. Oltre ai 3 gol e all’assist che ha messo a referto, nella sua carriera in bianconero, ha recuperato 180 palloni, intercettati 39, vinto la bellezza di 241 duelli, di cui 52 aerei. E poi le percentuali: 77% i passaggi riusciti, quasi 79% i contrasti vinti. Qualità, impegno e dedizione: questi i tratti fondamentali di un giocatore per il quale – come lui stesso ama ribadire – la squadra conta più del singolo. Queste le qualità che saranno a ancora a disposizione della Juve fino al 2021.”, si legge su Juventus.com.

Check Also

Paratici

TUTTOSPORT, Su Paratici: “Il conto è salato, multe per 25mila euro”

Tuttosport nell’edizione odierna dedica uno spazio al suo interno alla Juventus e a Fabio Paratici con il titolo seguente: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *