Home / blu / Un Diavolo per Allegri e una Juve al Cuadrado

Un Diavolo per Allegri e una Juve al Cuadrado

Il count-down è finito: ci siamo. Ecco un altro break. Ancora la Nazionale fermerà il massimo campionato nella prossima settimana. Questa volta, la Juve ci arriva con un piccolo record che fino all’anno scorso era la normalità: due vittorie di fila conquistate in campionato. Obiettivo, ora, non perdere quanto di buono messo in cascina e mantenere la concentrazione, anche perché al ritorno in campo ci sarà il Milan ad attendere i bianconeri. Preparare una partita così importante senza mezza squadra non sarà un compito facile per Allegri, che darà probabilmente ancora spazio ai titolatissimi, soprattutto nella zona mediana del campo. Avversario da prendere con le molle, imprevedibile e caparbio, capace di giocare brutti scherzi a una Juve che, onestamente, ne ha già subiti anche troppi.

Avanti con la testa al campionato anche per Juan Cuadrado, unico dei convocabili non partito per l’esperienza con la sua Colombia, a causa della squalifica rimediata per l’espulsione nella precedente uscita. L’ex viola si allena con il gruppo ma continua ad essere argomento di discussione molto dibattuto, fra tifosi ed opinionisti: c’è chi ritiene che non sia adeguato agli schemi tattici di Allegri, chi pensa che debba migliorare a livello di testa e chi invece lo ritiene imprescindibile. Quel che è certo è che il tecnico livornese potrà beneficiare di questi giorni di allenamento a mezzo servizio per visionarlo e capirne meglio potenzialità e posizionamento tattico. La sensazione è che il laterale possa davvero essere uno dei valori aggiunti della squadra, se sfruttato appieno.

Intanto, un occhio va alle Nazionali e a tutti i bianconeri che prenderanno parte a questa ennesima avventura, con la speranza, da parte dei tifosi, di rivedere tutti i propri beniamini tornare in piena forma e, perché no, vincenti, che fa sempre bene.

 

Cuadrado 3

Check Also

BARTOMEU: “Arthur alla Juve guadagnerà il triplo. Ora non è con noi e apriremo un procedimento”

Il presidente del Barcellona Josep Maria Bartomeu è intervenuto ai microfoni di Sport per parlare del momento della sua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *