Home / News / UNDER 23, vittoria ad Arezzo. Pecchia: “C’è stata voglia di portare a casa il risultato”

UNDER 23, vittoria ad Arezzo. Pecchia: “C’è stata voglia di portare a casa il risultato”

La Juventus Under 23 espugna lo stadio di casa dell’Arezzo e si lancia in classifica. Ecco quanto si legge sul portale bianconero:

“Under 23, corsara ad Arezzo

Mota Carvalho e Clemenza lanciano la Juve in trasferta

Mota Carvalho e Clemenza, tutto nel primo tempo. La Juventus Under 23 si sblocca e passa sul difficile campo dell’Arezzo, al termin e di una gara combattuta.

LA GARA
Partenza aggressiva della squadra di Pecchia che cerca fin da subito di dare pressione agli avversari, ma è l’Arezzo ad andare in vantaggio al 4’ con una ripartenza di Belloni che trova Foglia pronto a ribdire in gol.

La Juventus non ci sta e al 6’ Lanini, a tu per tu con Daga, non riesce a capitalizzare un’ottima occasione. Ci pensa dopo due minuti Mota Carvalho che trova il pareggio con un tap-in vincente sugli sviluppi di un azione bianconera.

La partita è viva ed è soggetta a continui ribaltamenti; i bianconeri rimangono in pressione costringendo gli avversari a manovrare con lanci lunghi senza avere tempo di ragionare. Al 19’ è l’estremo difensore dell’Arezzo a consegnare al limite dell’area la palla a Lanini, il cui tiro, ben eseguito, viene però neutralizzato dallo stesso Daga.

L’episodio decisivo al 45’: Olivieri dalla sinistra entra in area avversaria dove viene atterrato da Mosti. Clemenza trasforma il penalty portando la Juve al riposo in vantaggio per 2 a 1.

Nella ripresa, subito al 47’ uno squillo da parte degli avversari della Juve con Gori, che dal centro dell’area juventina, scaglia un tiro insidioso con Loria presente. Proprio il portiere bianconero è decisivo al 68’: Rosa atterra Rolando in area di rigore, Gori va a calciare dal dischetto e Loria lo ipnotizza con una grande parata, sulla respinta è altrettanto bravo il capitano Alcibiade a sventare il possibile tap-in avversario.

Questa è l’ultimo vero pericolo per la Juve: finisce 2 a 1 per la squadra di Pecchia che conquista i primi tre punti del campionato sul campo difficile dell’Arezzo.

LE DICHIARAZIONI DI PECCHIA
«Ancora una volta siamo andati sotto dopo pochi minuti, – commenta a fine gara Mister Pecchia – poi abbiamo fatto un grandissimo primo tempo, sprecando anche troppe occasioni. Nel secondo abbiamo sofferto ma era inevitabile, la condizione atletica, lo sappiamo, non è ancora al top per tutti, alla fine c’è stata la voglia di portare a casa il risultato e anche la fortuna ci ha aiutato»”

Check Also

AIA, Ecco le designazioni arbitrali della prossima giornata. Toccherà a Mariani dirigere Napoli-Juve

L’AIA ha reso noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali, dei V.A.R. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.