Home / blu / Ventura: “La Juve gioca male? Allegri fa bene a sorridere…”

Ventura: “La Juve gioca male? Allegri fa bene a sorridere…”

COVERCIANO – Il Commissario Tecnico della Nazionale, Giampiero Ventura, inaugura il ritiro di Coverciano, con la selezione azzurra che sarà impegnata contro il Lichtenstein nelle qualificazioni mondiali ed in amichevole contro la Germania: “Abbiamo un lungo elenco di defezioni, abbiamo accelerato un po’ la strada che avevamo intrapreso. Ho fatto una convocazione allargata, perché è la prima ed ultima volta che ho quattro giorni effettivi per lavorare. Nel contesto Nazionale sono molti giorni, quindi ho deciso di chiamare più giocatori. I giovani? La Nazionale dell’Europeo ci ha lasciato una delle più ricche rose degli ultimi cinquant’anni, un ricambio generazionale era fisiologico. E’ un momento storico non straordinario per qualità rispetto al passato, ma è vero anche che stanno sbocciando tanti giovani. Saremo stupidi a non prenderli in considerazione.

Sulla Serie A: “Non credo sia il miglior campionato degli ultimi anni. E’ un argomento pericoloso, si rischia di essere fraintesi. Non c’è continuità a parte la Juventus. La Roma sta prendendo continuità, ma ha anche preso tre gol a Torino. Se la Roma prende continuità può tenere vivo ed interessante il campionato. Almeno questo, anche se non vedo tanta qualità”.

Sulla convocazione di Zaza: “Lui e Gabbiadini sono due giocatori in un momento non straordinario, ma sono un capitale della maglia azzurra. Questa convocazione serve per dargli la possibilità di ritornare i giocatori che sono. So che questo Zaza non è quello che decideva lo Scudetto in Juventus-Napoli, ma lo sa anche lui. Non può sedersi sul fatto che in Inghilterra non lo capiscono, deve reagire e questa convocazione serve a questo”.

Sugli assenti come Giovinco: “Parlate di Giovinco con uno che per due anni ha fatto di tutto per averlo. Conosco tutto di lui, ma oggi lui gioca in un campionato dove ha poca importanza quanti gol fa. Certi giocatori si adattano a quei tipi di campionato. Lui sta in attacco e non torna in un campionato come quello. Lo stesso discorso vale per Criscito, che si deve violentare per ritrovare il sacro fuoco. Questi giocatori qualitativamente meritano la Nazionale, ma per i tempi che abbiamo è difficile in un giorno riaccendere quel tipo di spina”.

Su Rugani: “Ha giocato un pezzo di partita contro la Francia, poi si è fatto male e non ha più giocato, anche se si sta allenando. Anche per questo ho convocato Izzo, perché se dovessimo giocare a tre ho paura che Daniele possa andare in difficoltà fisica”.

Sulla Juventus che non gioca un bel calcio: “A scanso di equivoci: la Juventus, che giochi bene o male è relativo. La Juve vince e nel calcio conta questo. Ripeto che la Roma può dare continuità, ma crea palle gol ad Empoli ma non vince. La Juve invece vince. Spalletti ieri ha detto proprio che la sua squadra deve imparare a vincere le partite come ha fatto ieri la Juve. In Italia solo la Juve ha continuità. Allegri fa bene a sorridere quando gli dicono che la sua squadra gioca male. Poi certo, bisognerà vedere se questo gioco basterà in Europa…”.

Check Also

POST PARTITA, Pirlo: “Con il Verona è sempre difficile giocare. Stasera clima soporifero”

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, ha commentato ai microfoni di Sky Sport il pareggio contro l’Hellas Verona: “Abbiamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *