Home / blu / Verso il Chievo: obbligo di vittoria; Bilancio positivo dopo sei anni

Verso il Chievo: obbligo di vittoria; Bilancio positivo dopo sei anni

In attesa della sfida con il Chievo di domani, una bella notizia accompagna la giornata bianconera. Infatti, nel pomeriggio odierno, si è riunito il Consiglio di Amministrazione juventino ed ha approvato il bilancio per la stagione 2014/15, per la prima volta in positivo da sei anni. Il fatturato è da record: ben 348,2 milioni, con un utile finale pare a 2,3.

Delicato come non mai, invece, il capitolo campionato: mai così male nelle prime due gare, i bianconeri sono obbligati a vincere contro il Chievo, che, ironia della sorte, comanda la classifica. Allegri non ha mezze misure: “Dobbiamo fare i primi 3 punti“, risultato che passa necessariamente da qui. Il tecnico livornese si affiderà a una difesa a quattro, con Barzagli e Bonucci centrali, mentre l’apporto di Lichtsteiner e Alex Sandro sulle fasce completerà il reparto a protezione di Buffon. A centrocampo tornerà Marchisio, che sarà affiancato da Pogba e Sturaro, mentre Hernanes agirà alle spalle di Dybala e uno fra Mandzukic e Morata. I bianconeri, comunque, temono la squadra di Maran: “sarà una partita molto delicata, bisognerà essere molto bravi, giocare molto bene a calcio e cercare di difendere bene perchè fino a questo momento non abbiamo difeso benissimo, contro una squadra che ha sei punti. Contro una squadra che sta facendo bene, ha fatto due ottime partite, una squadra che domani rispetto ad altre situazioni verrà a Torino a cercare in modo spensierato di fare punti e magari ottenere una vittoria“. Un’ulteriore sconfitta potrebbe complicare le cose non solo in chiave campionato, ma anche dal punto di vista del morale e del rendimento.

Tutti gli effettivi si sono allenati in una seduta pomeridiana, in cui Allegri ha fatto le prove generali di formazione; al termine, mini-ritiro fino alla partita di domani. Sono 22 i convocati dall’allenatore, compresi anche gli ultimi due arrivi Cuadrado e Lemina. Obbligo cancellare, dunque, le due prove contro  Udinese e Roma, perché nelle prossime gare, i Campioni d’Italia giocheranno praticamente una gara ogni tre giorni. E sullo sfondo si intravede la Champions

 

allegri2

Check Also

BERTONE, Il Cardinale consiglia: “Bianconeri facciano esercizi spirituali”

Tarcisio Bertone, cardinale e tifoso juventino, ha preso la parola a Radio Sportiva. SU JUVENTUS-LIONE: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *